fratemobile.net

Il blog di Padre Beppe Giunti, una piazzetta dove trovarsi a chiacchierare della vita

fratemobile.net header image 2

Meditate gente, meditate…..

25 Gennaio 2008 · 1 Commento

Di fra Roberto Sdino

Carissimi, si parla tanto di Napoli e della Campania in queste ore, solo per sottolineare e rimarcare su ciò che è stato fatto di male su questa città e sull’intera regione, ora vi invito a vedere questo video grandioso, di un comico napoletano, Simone Schettino, a me ha fatto meditare molto…. cliccate sul Link e ppostate i vostri commenti….. Buona visione!!!!!

http://www.youtube.com/watch?v=IwQ3e_yKgDI

Tags: Nessuna categoria

1 risposta ↓

  • 1 Marina // 26 Gen 2008 alle 21:55

    Non vorrei attirarmi le ire dei napoletani… ho molti amici napoletani, molti colleghi napoletani, bravissime persone, educate, rispettose del prossimo, ligi al rispetto delle leggi, lavoratori indefessi che non si tirano indietro di fronte al loro dovere ma…. li conosco solamente io? Quando mi é capitato di avere a che fare con gli “altri” napoletani mi sono sempre trovata di fronte a gente caciarona, rumorosa, zozzona, menefreghista e non rispettosa delle leggi . Purtroppo questa é l’immagine che i napoletani cafoni esportano fuori dalla loro città ed é questa che rimane impressa alla gente: quando vedi una comitiva di napoletani é meglio che ti allontani!
    Il comico (ma é un comico?) ha detto cose vere ma come ripeto, é la scia che i napoletani più ignoranti lasciano dietro di loro: forse sono la maggioranza su una minoranza di persone per bene?
    Di una cosa però i napoletani non ho mai sentito parlare apertamente: la camorra.
    Così come molti anni fa, quando andavo in Sicilia a trovare i miei parenti, non potevo nominare la parola “mafia” così ora ai napoletani non si può dire “camorra” perchè loro (come i siciliani molti anni fa) dicono che la camorra non esiste. E anche questo comico (nei suoi 4 minuti di registrazione) non ne ha fatto menzione. Avrà paura anche lui come gli altri napoletani che vivono in città e dintorni?
    Proprio ieri sera al Le Iene hanno trasmesso un servizio sulla camorra di Napoli. Ebbene a telecamere accese tutti i commercianti negavano la presenza della camorra e del pizzo poi a telecamere nascoste tutti ammettevano la presenza della camorra che addirittura chiede il pizzo sui lavori di ristrutturazoine degli appartamenti dei privati!!!!!! Eppure nessuno ne parla e tanto meno i napoletani perchè? Perchè in questi giorni che Napoli e dintorni sono sommersi dalla monnezza nessuno ha avuto il coraggio di parlare di interessi camorristici nella raccolta dei rifiuti? Perchè nessun napoletano ha PRETESO l’inizio della raccolta differenziata che peraltro in altri comuni come Mariglianello già funziona da 7 anni? Perchè?
    C’é da stupirsi se imprenditori del nord sono stati COSTRETTI a chiudere le loro attività per eccessiva pressione da parte dei clan camorristici? Allora il nostro comico oltre a piangersi addosso, cominciasse a denunciare apertamente certe cose visto che lui ha il pieno diritto di parlarne proprio perchè napoletano che ama e rispetta il suo popolo e la sua città.
    Un caro saluto ai napoletani per bene.
    Marina

Lascia un commento