fratemobile.net

Il blog di Padre Beppe Giunti, una piazzetta dove trovarsi a chiacchierare della vita

fratemobile.net header image 2

GALATI 5,15 MA ANCHE GALATI 2,11

13 Marzo 2009 · Nessun Commento

Quando il papa fa riferimento alle polemiche interne alla Chiesa Cattolica, seguite alla remissione della scomunica ai Vescovi lefevriani, cita la Lettera di Paolo ai Galati, dove l’Apostolo richiama con forza l’amore fraterno come pienezza della legge, mentre il clima in quella Chiesa era davvero di morsi voraci a vicenda. “Ma se vi mordete e vi divorate a vicenda, badate almeno di non distruggervi del tutto gli uni gli altri” (dalla nuova traduzione CEI).

Ma poche pagine prima l’Apostolo tornando sulle divergenze profonde circa il comportamento da tenere verso i cristiani di origine pagana, non circoncisi e del tutto ignari della Legge mosaica, afferma con schiettezza che “quando Cefa venne ad Antiochia, mi opposi a lui a viso aperto perché aveva torto”.E si riferisce a comportamenti concreti pubblici e noti.

Voglio leggere anche queste righe della Lettera ai cristiani della Galazia come un incoraggiamento a concepire l’opinione pubblica, il confronto di posizioni teologiche e disciplinari diverse, le prese di posizione a viso aperto come una ricchezza e una bellezza delle Chiese e non come perenne occasione per gridare alla lesa maestà.

fra Beppe

Tags: PIAZZETTA DELLE CHIACCHIERE

0 risposte ↓

  • Non ci sono ancora commenti.

Lascia un commento