fratemobile.net

Il blog di Padre Beppe Giunti, una piazzetta dove trovarsi a chiacchierare della vita

fratemobile.net header image 2

IL MIO CUORE E’ CON VOI, “FRATELLI BRIGANTI”

18 Marzo 2020 · Nessun Commento

Pubblico una pagina del libro “Donne che guardano in faccia” per aprire uno spiraglio sul mondo delle carceri dove, giustamente, gli incontri, le visite, gli sguardi sono in quarantena; dove le persone - sì, sono persone - hanno anticipato la situazione paradossale nella quale tutti ci troviamo: l’isolamento, la libertà ristretta, la mancanza di incontro con le persone care. Il mio cuore è con voi, “fratelli briganti” e con tutti noi che torneremo a incontrarci alla fine.

“La notte prima del colloquio non si dorme. Al mattino

presto ci si lava, si fa la barba, ci si profuma, si mette

qualcosa di un po’ diverso e più elegante che non la

solita tuta da ginnastica. Un po’ come andare al primo

appuntamento con la ragazza alla quale vuoi fare la proposta

d’amore. Invece sarà tua moglie che hai sposato

dieci, venti, trent’anni fa. Invece saranno i tuoi figli, piccoli,

grandicelli, o già donne e uomini fatti. Stamattina

non dovrai alzarti in punta di piedi per guardare lontano

fuori dalla finestra, oltre le sbarre a cercare lo sguardo

di quella donna, ce l’avrai davanti, vicino. Sarete vis à

vis. Al di là delle lacrime di commozione che ogni volta

non riesci a frenare ci saranno i suoi occhi. Cammini

nervoso in corridoio, aspettando che la voce dell’agente

chiami forte il tuo nome.” (Pg 13)

Tags: AFFARI NOSTRI · LETTURE CHE CI CONSIGLIAMO · PIAZZETTA DELLE CHIACCHIERE

0 risposte ↓

  • Non ci sono ancora commenti.

Lascia un commento