fratemobile.net

Il blog di Padre Beppe Giunti, una piazzetta dove trovarsi a chiacchierare della vita

fratemobile.net header image 2

QUATTRO SOSTE NELLA VITA

31 Dicembre 2008 · 5 Commenti

Ho ricevuto il più bel regalo di Natale degli ultimi anni: la possibilità di quattro soste, che sono per me come tappe nella vita. Nella mia famiglia di origine (Genova e Alessandria), e nei luoghi di particolare significato e affetto (Saint Nicolas e Susa).

Prima di tutto la mia famiglia con il suo affetto, la sua varietà, le sue generazioni, i suoi infiniti contatti sociali, cristiani, politici. Salvo il nucleo segusino splendidamente vagabondo all’estero ci siamo ritrovati, raccontati, regalati. Paolo, sbrigati a guarire!

Come eravamo belli e giovani, ora siamo belli e maturi !

Come tracce della lepre sulla neve ho cercato di indovinare il cammino della famiglia attraverso le tracce di parole, sguardi, gesti, regali. Quanta vita, mio Dio!

NEVICATA DEL MATTINO: clicca e guarda a schermo intero

E lei, sorella neve, magico incanto nei nostri boschi, e dei nostri campanili, mi ha accompagnato per tutti i viaggi, in ogni sosta, come una musica di fondo a sottolineare le parole di un incontro, di un abbraccio, di una preghiera.

Verso sera, a Saint Nicolas, chiacchierando con un amico, nuovo ingresso in Cooperativa lassù, ecco l’apparizione, forse Annapurna, forse Emilius, chissà…

Il tramonto aveva già sfiorato e baciato la neve accanto alla chiesa, come un arrivederci a domani, nella pace.

Si, con le parole che accolgono alla chiesa del Frais (Susa) voglio dire il mio grazie a Dio, alla vita, a tutti coloro che mi hanno ben voluto.

Chiunque tu sia, viaggiatore del blog, buon anno, buon tempo, buona vita.

fra Beppe

Tags: PIAZZETTA DELLE CHIACCHIERE

5 risposte ↓

  • 1 paola // 31 Dic 2008 alle 22:46

    auguri…e buon anno…per davvero FRA !!!!…bentornato …in..patria.PAOLA

  • 2 fabio e adriana // 2 Gen 2009 alle 18:09

    Caro viandante, nel cammino della vita davvero bisogna sentirsi sempre …con…
    qualcuno con cui condividere il cammino, scambiarsi le idee…chiacchierare ed altro…non importa avere molte altre aspiorazioni, basta essere “INSIEME”. Caro Beppe, grazie per le tue parole significative e personalizzate per chi le legge e le medita; sono anche fonti di ricordi e di condivisione. Bacioni…fraterni!

  • 3 maria // 5 Gen 2009 alle 13:23

    La neve si sta addensando sull’Appennino e presto tornerà a cadere: tu lo sai che preferisco altri tipi di magia ma oggi l’accetterò con la lode e la gioia che il Signore mi ha messo nel cuore, anche grazie al dono della tua presenza e delle tue parole nel breve incontro sulla neve di Susa. Domani è il tuo compleanno: che il Signore riempia questa giornata di serenità e amore e che la renda l’inizio di un anno pieno di sogni da realizzare, per cui lottare, su cui scommettere ancora con la tua grande capacità di trasformare le lacrime in gioia. Buon compleanno Maria

  • 4 daniele // 6 Gen 2009 alle 01:03

    Uno torna sempre ai vecchi luoghi dove ha amato la vita

  • 5 Francesca // 6 Gen 2009 alle 18:04

    Chissà forse perchè ho letto il tuo post,o forse per pure coincidenza ma proprio ieri ho fatto una lunga passeggiata in Prati a Roma sui luoghi della mia infanzia.
    Erano anni che non lo facevo ,e mi ha risvegliato tanti bei ricordi : le mie scuole, le mie passeggiate ,i miei amici che non ho più rivisto ne sentito!!
    Ad un certo punto mi sono ritrovata in un portone per vedere se abitava lì una mia vecchia compagna di scuola e stavo per suonare pure il campanello!!!che peccato non aver trovato il coraggio di farlo!!
    Ma che pace e gioia che ho provato alla fine della mia lunga passeggiata .
    Francesca

Lascia un commento