fratemobile.net

Il blog di Padre Beppe Giunti, una piazzetta dove trovarsi a chiacchierare della vita

fratemobile.net header image 2

Abita in mezzo a noi:Gesù nostro fratello, minimeditazione sul tempo d’avvento

30 Novembre 2007 · Nessun Commento

“E il Verbo si è fatto carne ed abita in mezzo a noi”

E’ il mistero dell’incarnazione, così incredibile alla logica umana ma tanto semplice e stupefacente agli occhi del cristiano, che ritrova il Creatore di tutto simile a lui, attraverso il dono del figlio, Cristo Gesù, creatura tra le creature.

Mi piace sottolineare soprattutto quell’abita in mezzo a noi, perché questa è anche l’esperienza del nostro compagno di viaggio: Francesco, il giovane di Assisi, che si è spogliato del proprio “io” per far abitare Dio, rendendolo attuale alla sua crescita quotidiana fino a sentirlo come Gesù fratello.

Francesco comprende tutto ciò e lo rende presente a se stesso. Dalla festa di Ogni santi si prepara al Santo Natale, alla venuta di Dio sulla Terra, facendo penitenza e astenendosi da ogni cosa. Vive dell’attesa di Lui, aspetta con ansia il giorno in cui si ricorda la sua festa e due anni prima della sua morte vuole celebrarla in una maniera del tutto speciale. Durante la Santa Messa del Natale, a Greccio, paesino della valle reatina, rappresenta l’Eterno fatto uomo sotto il freddo di Betlemme, tra la fame e la nudità di una misera dimora. Ed  ecco, allora, la grandezza di Francesco, il quale fa della nascita di Gesù  in se stesso un’esperienza comunitaria, annunciandola a tutti gli uomini: Gesù fratello diviene  Gesù nostro Fratello!

                                                                                                           Buona attesa

                                                                                                                            fraskizzo

Tags: Nessuna categoria

0 risposte ↓

  • Non ci sono ancora commenti.

Lascia un commento