fratemobile.net

Il blog di Padre Beppe Giunti, una piazzetta dove trovarsi a chiacchierare della vita

fratemobile.net header image 2

ELISABETTA, 24 ANNI, MADRE DI TRE FIGLI, MANAGER DEL TERZO SETTORE

17 Novembre 2010 · 1 Commento

Siamo nel 1207, ad Assisi Francesco nella chiesetta in rovina dedicata a san Damiano sente la voce di Cristo che gli parla e gli chiede di riparare la sua Chiesa, a 1056 chilometri a nord, nella attuale Bratislava nasceva Elisabetta. Le loro vite si incontreranno solo nelle strade dello Spirito, e lei dopo 24 anni morirà povera, con accanto un frate minore, dopo aver realizzato ospedali, assistenza ai poveri. Manager del terzo settore, sposa affettuosa, terziaria francescana.

Nell‘Ufficio delle Letture è riportata la testimonianza del suo direttore spirituale, fra Corrado di Marburgo: “Affermo davanti a Dio che raramente ho visto una donna così contemplativa come Elisabetta, che pure era dedita a molte attività.”

f b

Tags: PIAZZETTA DELLE CHIACCHIERE

1 risposta ↓

  • 1 Anna Maria // 17 Nov 2010 alle 14:09

    Leggere questo post e correre a sfogliare un libro che ho caro e che si intitola “Große Frauen der Welt” (Donne grandi nella storia dell’umanità) sono state due azioni in rapida successione. In questo libro, il capitolo dedicato a “Elisabetta di Turingia. Esempio di fede” (pagine 70-75) riporta la testimonianza della sua attività instancabile di terziaria francescana. Per lei, è scritto nel libro, il povero è in ogni suo manifestarsi una figura religiosa: “Una volta prese una tenda di lino, come di quelle normalmente usate per abbellire le abitazioni, la fece in pezzi, mise a letto i poveri dopo che questi, grazie a lei, avevano potuto fare il bagno, li coprì con la stoffa ricavata dalla tenda ed esclamò: che fortuna per noi, poter fare così il bagno e rimboccare le coperte a nostro Signore.”

Lascia un commento