fratemobile.net

Il blog di Padre Beppe Giunti, una piazzetta dove trovarsi a chiacchierare della vita

fratemobile.net header image 2

OGGI 22 SETTEMBRE

22 Settembre 2008 · 6 Commenti

Ma venne l’alba di giovedì 22 settembre e il sole ascese in tutto il suo splendore squarciando le nubi: si alzarono le bandiere e fu dato il via ai divertimenti.

Chi riconosce questa descrizione? Auguro a tutti che succeda, ovunque, a tutti

fra Beppe

Tags: PIAZZETTA DELLE CHIACCHIERE

6 risposte ↓

  • 1 luciano // 22 Set 2008 alle 13:12

    Carissimo Beppe, senza l’aiuto di un amico non l’avrei mai scoperto, ma si tratta dell’inizo del Signore degli Anelli, ed in particolare l’overture dei festeggiamenti di Frodo per aver ricevuto in dono l’anello.
    Attualizzando e facendo il ponte con la nostra situazione, direi che anche in parrocchia (San Marco a Roma) viviamo il nostro inizio di anno pastorale, magari non festeggiamo ma siamo animati a fare bene. Non sono un mistico ma penso che la parola di San Paolo di domenica sia illuminante per noi e per l’anno che andiamo ad affrontare:
    “….. Ma se il vivere nel corpo significa lavorare con frutto, allora non so davvero che cosa scegliere tra morire per Cristo e vivere.
    Comportatevi dunque in modo degno del vangelo di Cristo ….”
    Quindi, a parer mio il nostro operato significa lavorare con frutto, nessun bivaccamento, nessuna perdita di tempo, non vane chiacchere, non mascherature e finzioni.
    Non mi sembra poco come progetto.

    Un saluto a tutti

  • 2 maria // 22 Set 2008 alle 16:27

    L’alba di quel 22 settembre, Frodo non lo sa ancora, è l’inizio di un lungo e pericoloso viaggio all’insegna di durissime prove, battaglie, incontri meravigliosi, vittorie strepitose e alleanze, a volte, inattese. Il fatto che tu cominci già a citarlo mi dice che la magia di Tolkien ti ha catturato, anche se non lo ammetterai neppure sotto tortura. Allora buon viaggio a tutti, in questo 22 settembre in cui possiamo tutti un po’ identificarci e…buona lettura a chi, come te, ha la fortuna di non aver anvcora iniziato il viaggio con la Compagnia dell’Anello. Maria

  • 3 Isby // 22 Set 2008 alle 16:59

    Sono rimasta positivamente impressionata dal commento che ha lasciato Luciano. Magari funzionasse così in tutte le parrocchie!!!! Non è da poco che mi sono trasferita in una nuova città, in una nuova realtà parrocchiale (4 anni)… Eppure, sto ancora aspettando di vivere un momento come quello descritto nella risposta. Sarà perché sono una persona a volte molto timida, sarà perché il mio lavoro mi porta via un monte ore non indifferente, ma non riesco ancora ad inserirmi nella schiera di piccoli e grandi operai della vigna del Signore. E’ così bello vedere le persone animate dalla grande gioia di rendersi utili materialmente (e non solo spiritualmente) agli altri. Eppure nelle realtà delle piccole comunità, c’è ancora (e lo noto con grande dispiacere) una sorta di “casta” dei collaboratori che non sempre vedono di buon occhio un’intromissione esterna. Su dieci persone, una o due si avvicinano con fiducia. Gli altri sono animati da uno strano senso di diffidenza, come se l’arrivo di un nuovo collaboratore creasse una sorta di immaginaria competizione.
    Perciò, Luciano, permettimi di dirti che ciò che hai descritto è un bellissimo progetto e ti faccio i miei migliori auguri per una realizzazione piena di tutti i punti elencati!!! Un caro saluto a tutti. Isby.

  • 4 Cristina // 22 Set 2008 alle 17:34

    … il migliore augurio che si potesse fare….
    che possa davvero accadere ovunque e a tutti.
    l’alba di un nuovo inizio.
    preludio magari ad un percorso non facile, ma ogni percorso regala sempre un arricchimento. e più è difficile, più profondo è il cambiamento. come nell’alchimia.
    un abbraccio

  • 5 gigama // 23 Set 2008 alle 12:54

    ma allora hai iniziato a leggerlo!!! le chiaccherate seral-notturne in alta montagna sono riuscite a convincerti a prendere mano a questo libro… non tutto è stato vano…
    nonostante le nubi, la nebbia autunnale, qualche piovasco il sole ogni tanto spunto e rende meno triste la giornata

  • 6 Valerio "Film" // 23 Set 2008 alle 15:14

    Ma cosa credete..Beppe porta in giro quel libro solo per scopi “acchiappeschi” ;) Mi sembra un bell’inizio…trasmette gioia e regala un sorriso !
    Un bello spunto per una delle tante giornate da delirio, molto comuni di questi tempi !
    Dankeschoen !

Lascia un commento