fratemobile.net

Il blog di Padre Beppe Giunti, una piazzetta dove trovarsi a chiacchierare della vita

fratemobile.net header image 2

SPERANZA INDIGNAZIONE CORAGGIO

27 Ottobre 2010 · 2 Commenti

Non sono riuscito a trovare la fonte precisa e documentata per attribuire a Sant’Agostino o a Pablo Neruda la frase: “La speranza ha due bellisimi figli, una femmina l’indignazione per la realtà e un maschio il coraggio per cambiarla”. Chiunque sia l’autore io penso che possa essere un ottimo viatico da mettere in borsa ogni mattina mentre ci avviamo a scuola, in ufficio, in strada. Proviamo a restituire a noi stessi questa bella, affascinante coppia di figli. Non arrendiamoci al GF. Indigniamoci. Non arrendiamoci a UeD. Coraggio, cambiamo.

f b

Tags: PIAZZETTA DELLE CHIACCHIERE

2 risposte ↓

  • 1 manu // 27 Ott 2010 alle 12:46

    “casualmente” mi richiama ad una frase dell’ultimo libro letto (se pur leggero):
    “Che io possa avere la serenità per accettare le cose che non posso cambiare,
    il coraggio per cambiare ciò che posso
    e la saggezza per capire la differenza”.
    (M.G.Powers-
    Il principe che aveva un peso sul cuore)
    Beh,
    un bel da fare ogni giorno…
    ma anche buoni motivi per non arrenderci.
    Prezioso incoraggiamento: grazie!

  • 2 Anna Maria // 27 Ott 2010 alle 19:19

    Anche Vicipaedia latina
    attribuisce a Sant’Agostino la frase
    “Spei duo pulchri liberi sunt: indignatio et animus. Prima ante res ut sunt, secundus ad mutandas.” Un blog ispanofono la attribuisce anche a Sant’Agostino. Questa la versione in spagnolo. “La esperanza tiene dos hijas hermosas: la ira y la valentía. La ira ante el estado de las cosas y la valentía, para cambiarlas”

Lascia un commento