fratemobile.net

Il blog di Padre Beppe Giunti, una piazzetta dove trovarsi a chiacchierare della vita

fratemobile.net header image 2

CONFERENZA A CONDOVE VENERDi’ 18 GIUGNO

21 Giugno 2010 · 3 Commenti

Condivido la conferenza tenuta nel salone parrocchiale di Condove su invito del Gruppo Cattolici per la Valle di Susa, nel contesto del dibattito NO-TAV

conferenza-beppe-right

fb

 
icon for podpress  Standard Podcast: Play Now | Play in Popup | Download

Tags: GOSPELMEDIA

3 risposte ↓

  • 1 Anna Maria // 21 Giu 2010 alle 17:46

    Grazie, padre Beppe, per aver condiviso la conferenza e per aver ribadito che “non possiamo chiamarci fuori”. La giacchetta ci viene costantemente tirata con grandi manovre ovvero con bizantinismi argomentatori. Quello che dici, con cognizione di causa e concretezza di esempio, conforta invece nell’annunciare - come dicono le parole conclusive degli Atti degli Apostoli - “con tutta franchezza e senza impedimento”.

  • 2 Anna // 24 Giu 2010 alle 23:09

    Oggi Torino è in festa per celebrare il suo santo patrono, san Giovanni Battista. Un santo impegnativo! Ci insegna ad essere seri, austeri, essenziali. La chiesa piemontese non può essere disimpegnata con un santo così!
    L’altra forte devozione torinese è la Consolata. Anche la Madonna come maestra non può lasciarci a metà strada.
    Ho trovato questa citazione che secondo me può entrare nel tema sviluppato a Condove.
    “Chi può dire ancora che la politica non ha nulla a che fare con la religione, e che le anime orientate verso Dio e soprattutto le donne, devono tenersi lontane dalla vita pubblica?
    Se la Vergine di Nazaret, nel silenzio e nella pace della sua anima tutta assorta in Dio suo salvatore, si interessa nella strofa centrale del Magnificat, della scena di questo mondo, è possibile che l’uomo religioso - e non meno la donna - resti indifferente, sia che il braccio di Dio si manifesti nel governo del mondo e s’instauri l’ordine spirituale politico ed economico voluto dal Signore, sia che gli spiriti forti ingannino con la loro scienza gli uomini, sia che le potenze politiche cancellino dalla vita pubblica il nome di Dio, o i capitalisti venuti su dal nulla sconvolgano l’ordine economico…?”
    (cardinale Faulhaber, Commento ai salmi dei Vespri)

  • 3 Dana // 28 Giu 2010 alle 15:32

    \Quando sei nato non puoi più nasconderti\è un film del 2005 che sottolinea l’imperativo dell’impegno sociale di ogni persona. Il cristiano dovrebbe, non solo non nascondersi, ma anzi distinguersi nel perseguire ogni progetto che promuova la dignità dell’uomo e quindi il vero progresso. A volte molto difficile.. ma possiamo contare su un grande aiuto!

Lascia un commento