fratemobile.net

Il blog di Padre Beppe Giunti, una piazzetta dove trovarsi a chiacchierare della vita

fratemobile.net header image 2

A PROPOSITO DI REGNO DI DIO

25 Novembre 2009 · Nessun Commento

Kahil Gibran autore di tanti testi che ci hanno fatto compagnia nei rifugi di montagna prima di qualche salita, o in occasioni mistico-romantiche, o che hanno aperto riunioni per genitori per fidanzati per chiunque, ebbene il nostro caro amico Kahil l’8 febbraio del 1921 scriveva in una lettera alla sua amata Mary Haskell:

Gesù aveva due principi fondamentali: il Regno dei Cieli e la giustizia sulla terra. A causa del secondo, i sacerdoti lo mandarono a morte. Gesù avvertì il Regno dei Cieli nel cuore degli uomini - un mondo di bellezza, di verità, di passione - e, per questo, si preparò a morire, giaché credeva che soltanto il suo martirio ci avrebbe fatto capire l’importanza di questo Regno. Gesù avrebbe potuto salvarsi semplicemente dimostrando ai sacerdoti che per sé non chiedeva alcun potere terreno. Ma, rifiutandosi di andare a morte, il suo sacrificio non sarebbe stato totale: Gesù sapeva che le parole e gli insegnamenti, da soli, non bastano. Allora decise di concedersi alla crocifissione, nella certezza che la morte avrebbe fissato per sempre i Suoi insegnamenti nei discepoli.”
Kahil Ghibran, Lettere d’amore del Profeta,
Bompiani 1999, pag 104.

Tags: PIAZZETTA DELLE CHIACCHIERE

0 risposte ↓

  • Non ci sono ancora commenti.

Lascia un commento